VeriTest, il migliore amico del docente

VeriTest, il migliore amico del docente

Insegnare le discipline scientifiche significa dover spesso individuare nuove strategie per comunicare e per interagire al meglio con gli studenti. In questo senso, i nuovi strumenti digitali rappresentano un alleato fidato per l’insegnante, sia quando si fa lezione in presenza, che a distanza.

Zona Scienze è il nuovo portale interamente dedicato all’insegnamento delle Scienze. Qui si possono trovare risorse, approfondimenti e strumenti innovativi – compresi nel patrimonio digitale di Scienze di De Agostini scuola – per supportare e facilitare il lavoro del docente.

Uno di questi strumenti è VeriTest Scienze.

Che cos’è VeriTest Scienze?

VeriTest Scienze è un portale pensato per creare molto velocemente le verifiche di Scienze. La grande disponibilità di esercizi e la flessibilità del portale permettono di personalizzare al massimo la verifica e di creare un vero e proprio Archivio direttamente nel nostro computer, con Verifiche per le due file, Verifiche con soluzioni per la correzione, Verifiche con lo spazio per la compilazione delle risposte, Verifiche per studenti BES.

Dove si trova e come si accede?

VeriTest è un contenuto in evidenza all’interno della nuova piattaforma Zona Scienze nel sito DeAScuola. Prima di accedere al portale, è consigliabile fare una breve esplorazione della nuova piattaforma, che contiene tantissimi materiali di supporto alla didattica in presenza e a distanza (Videolezioni, Animazioni in 3D, Laboratori e molto altro). Per accedere a Zona Scienze, e quindi anche al portale VeriTest, occorre avere un proprio account su DeAScuola.

Quanti passaggi servono per fare una verifica?

La verifica si prepara letteralmente in tre mosse: scegli, seleziona, crea.

Scegli. Una volta scelto l’ordine di scuola e la disciplina scientifica (per es. Biologia), entriamo nell’area del portale che permette di individuare una precisa area tematica e sfogliare gli argomenti sui quali vogliamo fare la nostra verifica (“Sfoglia area e argomenti”).

Seleziona. A questo punto possiamo iniziare la selezione degli esercizi, che si presentano ognuno come un quadrato, col suo titolo, l’area tematica, il livello di difficoltà. Cliccando sul simbolo “occhio” è possibile visionare l’esercizio e verificare che sia adeguato alla propria classe e contenga contenuti interamente conosciuti dagli alunni.

Crea. Se la valutazione è positiva, possiamo aggiungere l’esercizio alla nostra verifica, cliccando “Aggiungi alla verifica” o semplicemente trascinandolo dall’anteprima alla fascia bassa dalla pagina, dove è scritto “Crea verifica”. Proseguendo in questo modo, costruiamo rapidamente una verifica (o un’esercitazione da dare a casa) perfettamente calibrata sui nostri studenti.

È possibile modificare un esercizio?

Se un esercizio è adeguato ai nostri studenti ma contiene per esempio una singola domanda che non vorremmo inserire, cliccando su “Modifica” possiamo agire direttamente sull’esercizio e adattarlo ulteriormente alle nostre esigenze. Salvando la modifica nel nostro archivio, ritroveremo all’occorrenza l’esercizio personalizzato (che non comparirà sul portale perché non possiamo andare a modificare un esercizio che a un altro docente potrebbe interessare così com’è).

Come esportare la verifica nel nostro computer?

Una volta creata la verifica, possiamo salvarla nell’archivio del portale collegato al nostro account o esportarla direttamente nel nostro computer creando un archivio personale di immediata fruizione.

Cliccando “Esporta”, abbiamo la possibilità di scegliere fra varie opzioni:

  • possiamo avere la verifica in pdf o in word;
  • possiamo includere le soluzioni (in questo caso verranno salvate due versioni della verifica: una con le soluzioni per il docente e una senza le soluzioni per lo studente);
  • possiamo richiedere una versione con lo spazio per la risoluzione degli esercizi;
  • possiamo avere due versioni con gli esercizi in ordine differente per creare due file;
  • possiamo esportare la verifica in formato BES (con font per la didattica inclusiva).

Una volta spuntate le opzioni che preferiamo, scarichiamo direttamente la verifica nel nostro computer, in un formato che possiamo stampare per la prova in classe o condividere su una piattaforma scolastica per l’esercitazione a distanza.

Conclusioni

VeriTest è uno strumento semplice e intuitivo che ci permette di creare, modificare e archiviare una grande quantità di verifiche, personalizzandole in base alle esigenze della classe o alle singole necessità degli studenti. Le verifiche create sono in un formato estremamente pratico sia per la prova in classe sia per l’esercitazione a casa o la verifica in didattica a distanza.

Ecco un breve video tutorial che mostra in maniera dinamica tutte le operazioni descritte in questo articolo:

Leggi anche

Come la previsione del futuro influenza il controllo motorio volontario
Competenze STEAM: le sfide del futuro iniziano oggi, a scuola
Che cos’è un virus?
Quando le dita contano davvero
“Osservare" la chimica in 5 reazioni
Si possono ancora scoprire nuove specie animali?