In classe con l'autore: il nuovo progetto di DeA Planeta Libri

In classe con l'autore: il nuovo progetto di DeA Planeta Libri

Come trasformare i giovani di oggi in lettori accaniti? Come portarli a riflettere sui grandi temi di attualità e informazione?

DeA Planeta Libri presenta il nuovo progetto “In classe con l’autore” per contribuire allo sviluppo della passione dei giovani per la letteratura e guidarli nella riflessione su tematiche importanti della cultura contemporanea, come il girl power, i valori di accoglienza ed amicizia, il razzismo e l’immigrazione.

DeA Planeta Libri presenta un catalogo di proposte di narrativa per ragazzi e permetterà l’incontro con gli autori dei volumi. “Avere l’opportunità di scambiare con l’autore sentimenti e sensazioni scaturiti dalla lettura dei suoi romanzi, porre domande sulla storia ma anche sulla vita è un passaggio formativo che emoziona e lascia il segno”, scrive Annachiara Tassan, direttrice editoriale di DeA Planeta Libri nella presentazione del progetto ai docenti.
All’interno del catalogo potrete trovare le informazioni riguardo i titoli e gli autori, le tematiche affrontate e le attività da svolgere insieme alle vostre classi.

Tra i titoli presenti nel catalogo, ad esempio, “Le ragazze non hanno paura” di Alessandro Q. Ferrari, un romanzo di formazione incentrato sull’amicizia, bullismo e cyberbullismo e sul significato del concetto di emarginazione;  “Storia di Ismael che ha attraversato il mare” di Francesco D’Adamo, che narra di un viaggio verso un mondo migliore, verso una nuova vita, un racconto di avventura e speranza che permette i ragazzi di avvicinarsi alla realtà dell’immigrazione.

 

>  Per informazioni sul progetto e le sue finalità: In classe con l’autore

> Per scoprire gli altri titoli, scarica il catalogo

Leggi anche

Questo l'hai letto? #18 Consigli di lettura per l’estate
Parole paritarie - Il lessico dell’inclusione #2 #Differenza
Accattone di Pasolini: la musica di Bach per raccontare gli ultimi
I testi letterari come fonti storiche
Manzoni e le arti figurative: le illustrazioni de I Promessi sposi
Il nuovo PEI tra verifica e misure di sostegno