“Climate change, agricoltura e stili di vita: i sistemi alimentari del futuro”. Impatti – Obiettivi 2, 12 e 13

“Climate change, agricoltura e stili di vita: i sistemi alimentari del futuro”. Impatti – Obiettivi 2, 12 e 13

Secondo webinar del ciclo “Oltre il 2030” Interdisciplinarietà e trasversalità dell’Agenda 2030.
Organizzato in collaborazione con ASviS- Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile.

Come saranno le diete del futuro? Mangeremo insetti o “carne” prodotta in laboratorio? Adottare uno stile di vita vegano genera realmente meno effetti negativi sul pianeta? Gli impatti del cambiamento climatico stanno riducendo la capacità delle risorse naturali di far fronte alla domanda di cibo da una popolazione globale in aumento. Secondo l’IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change), circa un quarto delle emissioni antropiche e globali di gas a effetto serra deriva dall’agricoltura. Allo stesso tempo, i fenomeni climatici estremi, la siccità, le alluvioni mettono a repentaglio la sicurezza alimentare di milioni di persone nel mondo. E nonostante i miglioramenti nella riduzione della fame registrati negli ultimi decenni, la comunità internazionale è ancora distante dall’Obiettivo 2 “Fame zero” dell’Agenda 2030. Secondo le stime della FAO, per far fronte alla crescente domanda di cibo la produzione agricola dovrà aumentare del 60% entro il 2050. Tutto questo in un contesto globale in cui cambiano le diete e gli stili alimentari, ma anche in cui un terzo del cibo prodotto viene perso o sprecato ogni anno. In Italia come in tutto il mondo, poi, la pandemia ha messo in luce le criticità di un sistema già fragile come quello alimentare, sistema che ha retto grazie alla continuità del lavoro lungo tutta la filiera, ma che richiede un radicale ripensamento per essere sostenibile nel lungo periodo.

Questo scenario rivela il nesso tra la sicurezza alimentare e il climate change, mettendo in evidenza la centralità dell’agricoltura nella lotta contro il cambiamento climatico sia in termini di mitigazione che di adattamento, nonché l’esigenza di interventi simultanei e integrati per rispondere alle sfide da essi poste. Aumentare l’efficienza nell’utilizzo delle risorse agricole e sviluppare la resilienza di fronte ai rischi climatici richiede una radicale trasformazione nel nostro approccio a come il cibo viene prodotto, trasportato, distribuito, consumato e smaltito. Oltre al coinvolgimento degli stakeholder lungo tutta la filiera, per realizzare questa trasformazione è indispensabile educare a stili di vita sani ed equilibrati, sensibilizzando anche rispetto all’impatto delle scelte individuali sul sistema agro-alimentare nel suo complesso. (Obiettivi 12 e 13)
Obiettivo del webinar è quindi mettere in luce le connessioni tra cibo, modelli di produzione e consumo e clima partendo da un’analisi dello scenario attuale per individuare le possibili traiettorie per il futuro.

Scopri il programma completo del Festival “La scuola è”.

Leggi anche

Matematica per un mondo migliore. Scopriamo insieme gli eventi matematici degli ultimi 12 mesi
Comunità sostenibili e qualità della vita: il primo webinar del ciclo "Oltre il 2030"
Scetticismo statistico
Geofacile #06 - Il clima
Agenda 2030 – Goal 13: Agire per il clima
Gli accordi internazionali sul clima: storia, funzionamento e sviluppi