Luisa Amira Strada

Luisa Amira Strada nasce a Milano nel 1965, sin da bambina scorrazza tra le sale del Museo del Castello Sforzesco e s’innamora dell’arte. Un incontro sin da principio di tipo sentimentale e religioso, di fronte alla Pietà Rondanini di Michelangelo, interrogativo inesorabile su bellezza e timore. Trascorsa l’età della scoperta spontanea dei bambini, sceglierà gli studi di Storia dell’Arte e Teologia. Laureata con lode all’Università di Pavia, con una tesi sul Bramante Milanese, diplomata al Centro Studi di Spiritualità della Facoltà teologica dell’Italia Settentrionale, si occupa dagli inizi degli anni Novanta di didattica museale per alcune prestigiose Associazioni Museali Milanesi ed è docente del Corso di Storia dell’Arte della Università Dragan Golden Age di Milano.

Tutti gli articoli

1966. L'alluvione di Firenze e il Cristo del Cimabue salvato dal fango
1517 - 2017 La Riforma Protestante tra arte e storia