Le ragazze vogliono contare!

07/03/2016

In occasione dell’8 marzo e del “Mese delle STEM”, Il MIUR in collaborazione con il Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza  del Consiglio dei Ministri presenta Le ragazze vogliono contare!, una serie di iniziative per la promozione delle pari opportunità volte a contrastare gli stereotipi di genere.
La scuola, infatti, può diventare un ottimo volano per avvicinare le studentesse italiane alle discipline STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics). Ricorda il MIUR che “solo il 38% delle studentesse indirizza il proprio percorso formativo verso le discipline cosiddette STEM. Il dato, evidentemente ancora troppo basso, si presta a molteplici letture di carattere sociale, culturale e anche educativo/orientativo”. Il sito di riferimento del progetto è http://www.noisiamopari.it.

L’obiettivo di Le ragazze vogliono contare! è quindi quello di contrastare lo stereotipo secondo cui le più giovani sono scarsamente predisposte verso lo studio delle STEM e meno interessate a intraprendere studi in ambito tecnologico, matematico e digitale.
Per capire la portata del problema basta ricordare che fra gli studenti che scelgono il liceo classico e quello linguistico le ragazze sono rispettivamente il 67,9 % e l’82,9 (fonte Istruzione.it).

Il Gender Gap nelle materie STEM in Italia è il 4,6: l’Italia è 31esima su 64 paesi del mondo (fonte Compare your country / PISA Gender Study).

De Agostini Scuola partecipa a Le ragazze vogliono contare! con alcuni contenuti e materiali per la didattica che saranno accessibili on line a docenti, genitori e studenti. Tutti gli aggiornamenti sul tema saranno consultabili su questa pagina e verranno rilasciati durante il “Mese dello STEM”.

  1. Infografica/ Tutti i dati su STEM e studentesse 

  2. Studentesse, STEM e occupazione femminile: cosa può fare la scuola? di Vanda Gatti

  3. 5 consigli per avvicinare le studentesse alle STEM

  4. Attività didattiche inclusive per le materie STEM – materiali tratti dai Convegni De Agostini Scuola Motivare, Coinvolgere e Divertire con la Matematica e A Scuola di Scienza

 

 

In «Matematica e Scienze»

La simulazione di seconda prova scritta di Matematica e Fisica del 2 aprile 2019 con l’uso della calcolatrice grafica CASIO FX-CG50

24/04/2019 da Gruppo Formatori Casio

Dall’analisi dei problemi e dei quesiti della seconda simulazione della prova di Matematica e Fisica per l’Esame di Stato nei licei scientifici svoltasi il 2 aprile 2019 emerge, in analogia con la precedente simulazione, come l’utilizzo consapevole della calcolatrice grafica CASIO FX-CG50 possa agevolare gli studenti nella risoluzione di alcune richieste...

leggi

Origami e geometria: la squadretta da 30°-60°-90° per completare il kit da disegno!

17/04/2019 da Maria Luisa Spreafico

Nel mio precedente articolo ho proposto una lezione di geometria tra le pieghe origami sul modello di una squadretta con angoli di 45° e 90°. Completiamo ora il kit da disegno piegando un semplice modello origami sempre creato da Paolo Bascetta (insegnante di Liceo scientifico ed esperto di origami) per ottenere una squadretta di 30°, 60° e 90°...

leggi

Matematica e realtà: introduzione alla probabilità con la Champions League

17/04/2019 da Alice Marro

Questa attività, volta a introdurre il concetto di probabilità classica, è stata proposta in classe all’inizio di aprile, quando i sorteggi per i quarti di finale della Champions League erano stati fatti ma nessuna partita ancora giocata...

leggi
© 2015-2019 De Agostini Scuola - P.IVA 01792180034 - De Agostini Scuola S.p.A. è certificata UNI EN ISO 9001 da RINA