La simulazione di seconda prova scritta di Matematica e Fisica del 2 aprile 2019 con l’uso della calcolatrice grafica CASIO FX-CG50

24/04/2019

Dall’analisi dei problemi e dei quesiti della seconda simulazione della prova di Matematica e Fisica per l’Esame di Stato nei licei scientifici svoltasi il 2 aprile 2019 emerge, in analogia con la precedente simulazione, come l’utilizzo consapevole della calcolatrice grafica CASIO FX-CG50 possa agevolare gli studenti nella risoluzione di alcune richieste.

A tale proposito, particolarmente significativi sono i punti 3 e 4 del secondo problema.

In essi è infatti facile osservare come la calcolatrice grafica permetta allo studente, in primo luogo, di analizzare il comportamento del campo magnetico generato da due fili percorsi da corrente elettrica e, successivamente, di stabilirne l’orientamento mediante lo studio del segno della funzione che lo rappresenta.

Analogo ragionamento può essere fatto per i quesiti 1, 2 e 3, che si prestano in modo straordinario all’uso della calcolatrice grafica.

Per essi, con semplici procedure, l’allievo può utilizzare la calcolatrice grafica per interpretare le caratteristiche grafiche delle funzioni assegnate al variare del parametro, analizzare le eventuali simmetrie del grafico della funzione e di quello della sua derivata prima e tracciare la retta tangente al grafico di una funzione integrale.

Per aiutare l’insegnante a usare la calcolatrice nella sua pratica quotidiana di insegnamento segnaliamo il sito www.casio-edu.it dove è possibile trovare le risoluzioni complete delle prove e delle simulazioni.

 

A titolo di esempio, di seguito alleghiamo la risoluzione di due punti di un problema e di un quesito.

Risoluzione dei punti 3 e 4 del Problema 2

Risoluzione del Quesito 3

 

In «Matematica e Scienze»

La seconda prova scritta di Matematica e Fisica con l’uso della calcolatrice grafica CASIO FX-CG50

26/06/2019 da Gruppo Formatori Casio

La seconda prova di Matematica e Fisica proposta agli allievi il 20 giugno 2019 ricalca la struttura proposta nelle prove di simulazione del 28 febbraio e del 2 aprile e rispecchia fedelmente i Quadri di Riferimento pubblicati a novembre, ma presenta una difficoltà leggermente maggiore rispetto alle simulazioni...

leggi

Maturità 2019/ Un commento sulla seconda prova di Matematica e Fisica e sull’uso della calcolatrice grafica

24/06/2019 da Luigi Tomasi

Il 20 giugno scorso si è svolta la seconda prova scritta dell’Esame di Stato, che per il Liceo scientifico quest’anno presentava la novità della prova mista di Matematica e Fisica. Questa tipologia di prova, comunicata a gennaio dal MIUR, è stata molto discussa perché la Fisica al Liceo scientifico ha un peso orario complessivo nei 5 anni che è circa il 60% di quello assegnato alla Matematica (13 ore contro 22)...

leggi

Seconda prova di Matematica e Fisica: il commento di Leonardo Sasso e Claudio Zanone

La seconda prova di Matematica e Fisica del 20 giugno presenta una struttura analoga a quella delle simulazioni di febbraio e di aprile: un problema che «parte» dalla Matematica e si collega alla Fisica, un problema che, viceversa, «parte» dalla Fisica e si collega alla Matematica, cinque quesiti di Matematica e tre quesiti di Fisica...

leggi
© 2015-2019 De Agostini Scuola - P.IVA 01792180034 - De Agostini Scuola S.p.A. è certificata UNI EN ISO 9001 da RINA