| Matematica e Scienze

La seconda prova scritta di Matematica e Fisica con l’uso della calcolatrice grafica CASIO FX-CG50

26/06/2019 da Gruppo Formatori Casio

La seconda prova di Matematica e Fisica proposta agli allievi il 20 giugno 2019 ricalca la struttura proposta nelle prove di simulazione del 28 febbraio e del 2 aprile e rispecchia fedelmente i Quadri di Riferimento pubblicati a novembre, ma presenta una difficoltà leggermente maggiore rispetto alle simulazioni...

leggi

Maturità 2019/ Un commento sulla seconda prova di Matematica e Fisica e sull’uso della calcolatrice grafica

24/06/2019 da Luigi Tomasi

Il 20 giugno scorso si è svolta la seconda prova scritta dell’Esame di Stato, che per il Liceo scientifico quest’anno presentava la novità della prova mista di Matematica e Fisica. Questa tipologia di prova, comunicata a gennaio dal MIUR, è stata molto discussa perché la Fisica al Liceo scientifico ha un peso orario complessivo nei 5 anni che è circa il 60% di quello assegnato alla Matematica (13 ore contro 22)...

leggi

Seconda prova di Matematica e Fisica: il commento di Leonardo Sasso e Claudio Zanone

La seconda prova di Matematica e Fisica del 20 giugno presenta una struttura analoga a quella delle simulazioni di febbraio e di aprile: un problema che «parte» dalla Matematica e si collega alla Fisica, un problema che, viceversa, «parte» dalla Fisica e si collega alla Matematica, cinque quesiti di Matematica e tre quesiti di Fisica...

leggi

Le percentuali: tutto intorno a noi. Proposte di attività per affrontarle in classe

10/06/2019 da Giacomo Campana

Con la classe seconda, finita la parte introduttiva sulle proporzioni, abbiamo iniziato ad affrontare le percentuali. Nella prima parte dell’attività i ragazzi dovevano, come compito a casa, pensare a dove avevano già visto le percentuali nella vita di tutti i giorni e procurarsi dei materiali (fogli, articoli, foto o immagini) in cui esse comparivano...

leggi

Geometrie metropolitane: prepara i compiti delle vacanze con le mappe!

05/06/2019 da Paola Morando

Davanti all’ennesimo pacco di compiti da correggere, la vostra mente si rifiuta di collaborare? Non ne potete più di interpretare i geroglifici dei vostri studenti per cercare di estrarre qualcosa di buono dall’ultima verifica dell’anno? Allora è giunto il momento di prendervi una pausa! Potreste per esempio cercare in internet la mappa della capitale europea che avreste sempre voluto visitare e… utilizzarla per preparare i compiti delle vacanze per i vostri studenti! Ecco qualche suggerimento: scaricate da internet la mappa della metropolitana di Parigi, fissate l’origine nella stazione di Pigalle, all’incrocio tra le Linee 2 e 12, e scegliete l’asse delle ascisse orientandolo come il vettore che unisce la stazione di Pigalle con quella di Anverse sulla Linea 2...

leggi

In vacanza con gli origami! Come ripassare il piano cartesiano divertendosi

04/06/2019 da Maria Luisa Spreafico

Aria di vacanze e voglia di partire. Allora costruiamoci una barca di carta e… mettiamola in coordinate! La barca può essere piegata dai vostri studenti durante le ultime ore di lezione e poi voi potrete lasciare un “compito” per le vacanze...

leggi

La parabola in piega e in coordinate: dagli origami a GeoGebra

31/05/2019 da Maria Luisa Spreafico

Eccoci alle ultime settimane di scuola dove comincia a essere impegnativo coinvolgere gli studenti ormai vogliosi di meritate vacanze. Voglio allora proporvi un modo diverso di lavorare con le parabole che li impegnerà anche “manualmente”...

leggi

Compiti delle vacanze di Matematica: perché non farli preparare ai vostri studenti?

27/05/2019 da Paola Morando

Anche quest’anno scolastico sta per concludersi e, come sempre accade, in questo periodo diventa praticamente impossibile spiegare nuovi argomenti. Perché non provare allora a utilizzare le ultime ore di lezione per proporre un bel ripasso e al tempo stesso far preparare agli ignari studenti i loro compiti delle vacanze? Ecco come fare: per cominciare procuratevi un quaderno a righe formato A3, apritelo e appoggiate su una pagina un cucchiaino e il tappo di una bottiglietta di plastica...

leggi
© 2015-2019 De Agostini Scuola - P.IVA 01792180034 - De Agostini Scuola S.p.A. è certificata UNI EN ISO 9001 da RINA
>