#EduDay 2018: De Agostini e weDraw partner dell'evento Microsoft

16/05/2018

De Agostini Scuola partecipa alla terza edizione di #EduDay, l’iniziativa di Microsoft e dell’USR di Regione Lombardia volta a mostrare le innovazioni e le tecnologie a supporto della scuola.
L’evento, previsto per il 17 maggio presso la Microsoft House di viale Pasubio 21 a Milano, vede la partecipazione di De Agostini Scuola con un’area espositiva e laboratoriale e l’organizzazione di un workshop per i docenti.

> Per bambini e ragazzi della primaria e prime classi della secondaria di I grado sarà possibile partecipare per tutta la giornata alle attività di weDraw, il progetto Europeo, vincitore di Horizon 2020, che ha messo a punto una serie di attività didattiche-tecnologiche che permettono di imparare la geometria e l’aritmetica attraverso la musica, il movimento del corpo e l’arte per rendere l’apprendimento inclusivo e divertente.
Sarà possibile scoprire le attività realizzate attraverso una serie di video e sensori, come la Kinect per il movimento, i Myo per l’attività muscolare e i cellulari.
Verrà allestito uno spazio interattivo in cui il bambino potrà muoversi interagendo con il software per familiarizzare con concetti matematici “difficili”: sarà possibile riprodurre con il corpo una frazione, trasformare gli angoli in suoni imparando a riconoscerli, interpretare una simmetria attraverso una forma geometrica nota.

weDraw è un progetto europeo che vede come partner capofila IIT (Istituto Italiano di Tecnologia) di Genova e la partecipazione dell’Università Cattolica di Milano e Università di Genova, e che consiste nello sviluppo di soluzioni tecnologiche per un apprendimento multisensoriale e fortemente inclusivo.

L’area riservata a weDraw sarà animata da Simone Ghisio (ricercatore università di Genova), Erica Volta (ricercatrice università di Genova) e Luigi Cuturi (ricercatore IIT).

> Per docenti della scuola secondaria è previsto invece il workshop “DSA E NUOVE TECNOLOGIE: strategie di gestione della classe in ottica inclusiva”. La tecnologia a scuola permette infatti di rendere non solo più dinamica la lezione ma anche più accessibile la didattica in classe; permette infatti una differenziazione capace di rendere gli studenti, soprattutto quelli con disabilità o DSA, parte attiva del processo di insegnamento-apprendimento.

Il workshop è tenuto da Jessica Sala, docente formatore esperto CeDisMa (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano) – DeA Scuola.

Durante la giornata interverranno ospiti d’eccezione dal mondo delle Istituzioni, della Scuola, dell’Università e della Ricerca.
Sarà possibile ascoltare i contributi e le esperienze innovative che stanno rivoluzionando il modo di insegnare e apprendere e le opportunità offerte dagli strumenti digitali per la didattica e la ricerca.

Tra gli ospiti, Anthony Salcito, Vice President of Worldwide Education of Microsoft.

Per info e iscrizioni: http://msft.social/E6AnSY

In «Eventi e formazione»

"Digitale di Classe" si presenta al Salone Internazionale del Libro di Torino!

03/05/2018 da redazione DeaScuola

De Agostini Scuola presenta “Digitale di classe”, 5 percorsi per l’innovazione didattica all’interno di Riconnessioni, il progetto di Compagnia San Paolo realizzato da Fondazione per la Scuola – Compagnia San Paolo...

leggi

Scrittura estiva a quota 1042 nel Biblioigloo di Andalo

23/04/2018 da redazione DeaScuola

Qualche anno fa sul panoramico altopiano della Paganella hanno costruito una piccola deliziosa biblioteca a forma di igloo. Se la sono inventata i bibliotecari di Andalo e funziona benissimo in estate e in inverno; c’è bella musica (a basso volume), ci sono libri e riviste, e ci fanno anche laboratori artistici per i bambini...

leggi

Cyberbullismo: come insegnare la consapevolezza? Intervista a Barbara Laura Alaimo

23/03/2018 da redazione DeaScuola

Cosa dice la legge sul cyberbullismo? Come possiamo noi educatori aumentare la consapevolezza di come si utilizza la rete ed educare i ragazzi a scoprirne opportunità e rischi? Barbara Laura Aliamo, pedagogista, counselor ed esperta di cyberbullismo, ci racconta quali sono gli strumenti utili per riconoscere il bullismo e il cyberbullismo, come interpretare la legge 71/2017, quale strategia attuare per contrastarlo nelle proprie aule e come il corso Cyberbullismo ed educazione al digitale offra soluzioni pratiche per l’uso dei media e del web nell’insegnamento...

leggi
© 2015-2018 De Agostini Scuola - P.IVA 01792180034 - De Agostini Scuola S.p.A. è certificata UNI EN ISO 9001 da RINA