Articoli in primo piano

Cosa puoi fare con un dizionario di italiano? Piccola guida (pratica) all'uso

06/12/2016 da redazione DeaScuola

Nell’epoca degli errori ed orrori da tastiera e dei correttori automatici, cosa possiamo fare con un Dizionario di Italiano? Con un Dizionario di Italiano puoi: 1- cercare il significato di una parola: perché difficile (cosa vorrà dire callido?), perché nuova (cosa sarà un hashtag?), perché specifica e settoriale (che disturbi cura un osteopata?); 2- cercare il significato di una locuzione (cosa vuol dire all’acqua di rose?), di un modo di dire (dove va a finire l’acqua passata?), di un proverbio (cosa sarà la famosa acqua cheta che rode i ponti?); 3- cercare come si pronuncia una parola (si dice rùbrica o rubrìca?), e come si sillaba se devo andare a capo (meglio dividere tec-ni-ca o te-cni-ca?); 4- cercare se una parola è un nome, un articolo, un aggettivo, un pronome, un verbo, un avverbio, una preposizione, una congiunzione oppure (perdindirindina!) un’interiezione; 5- cercare come un verbo irregolare viene coniugato (si dice maledicevo o maledivo? soddisfaccio o soddisfo?), cercare qual è il plurale di un nome (ciliegie o ciliege?), cercare se un nome ha il femminile (la presidentessa o la presidente?); 6- cercare un esempio dell’uso di una parola, conoscere la preposizione che regge (capace di fare o capace a fare?), i complementi che la accompagnano (abdicare il trono o abdicare al trono?); 7- cercare un sinonimo (una trama appassionante, o anche coinvolgente) o un contrario (il metallo gelido oppure rovente), un analogo (l’alba non ha sinonimi, ma la sua analoga è l’aurora, che è il chiarore che l’accompagna), uno specifico o un generico (la forchetta è più specifica della generica posata), un reciproco (se io compro è perché qualcuno, reciprocamente, vende; se c’è una madre, qualcuno reciprocamente ne è il figlio); 8- cercare un alterato: un diminutivo (un libro e un libriccino), un accrescitivo (un amico e un amicone), un peggiorativo (un gatto e un gattaccio), un vezzeggiativo (una bottega e una botteguccia); 9- cercare l’origine di una parola: da dove viene il nome della pizza margherita? Perché la velina della tv si chiama così?; 10- scorrere la pagina e perdersi in mezzo alle parole, facendosi conquistare dalla bellezza, dalla vastità e dalla varietà della lingua italiana...

leggi

10 dicembre: una data in difesa dei diritti umani

05/12/2016 da Redazione Geografia

Il 10 dicembre è la Giornata mondiale dei diritti umani. Come ogni anno, nel celebrare la data in cui, nel 1948, fu proclamata la Dichiarazione universale dei diritti umani dall’Assemblea delle Nazioni Unite, si coglie l’occasione per riattualizzare la difesa dei diritti umani, costantemente minacciati da un crescendo di guerre, paura, povertà in molte parti del mondo...

leggi

Obiettivo: una società che includa tutti

30/11/2016 da Silvia Minucci

Il 3 dicembre è la Giornata internazionale delle Persone con Disabilità, indetta dalle Nazioni Unite nel 1992 (ONU). Un momento per fermarsi a pensare alle condizioni di vita delle persone disabili nella nostra società, alle difficoltà che incontra una persona con problemi di mobilità, di vista o di udito a muoversi con dignità e in modo indipendente nel mondo di oggi...

leggi

2 dicembre, una data importante per i diritti umani

28/11/2016 da Silvia Minucci

La giornata internazionale per l’abolizione della schiavitù è stata fissata il 2 dicembre in ricordo del 2 dicembre 1949, data dell’adozione da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite della “Convenzione per la repressione della tratta degli esseri umani e dello sfruttamento della prostituzione altrui”...

leggi

Orange the world! Contro la violenza sulle donne

23/11/2016 da Redazione Geografia

Una donna su tre nel mondo è vittima di violenza, spesso a causa di qualcuno che conosce, nel quale ha fiducia. Circa la metà delle donne che sono state assassinate nel 2012 hanno subito questa sorte per mano di compagni o membri della loro famiglia (dati ONU)...

leggi

L’addio a Sentinel 2B, in viaggio per proteggere le foreste

21/11/2016 da Silvia Minucci

Il 15 novembre nella sede olandese dell’ESA (Agenzia Spaziale Europea), si è tenuta la presentazione ai media del Sentinel 2B, il gemello del satellite già in orbita, lanciato nel 2015 nell’ambito del programma Copernico dell’Europa...

leggi

Flipped Classroom/ Graziano Cecchinato e DeA Scuola supportano l'innovazione nella pratica didattica

18/11/2016 da redazione DeaScuola

Graziano Cecchinato, docente di “Psicopedagogia dei nuovi media” e di “Tecnologie dell’e-learning” presso la Scuola di Psicologia dell’Università di Padova, è oggi considerato uno dei massimi esperti della Flipped Classroom e delle sue applicazioni...

leggi

Giornata Internazionale dello Studente: rivendicare il diritto all'istruzione

17/11/2016 da Redazione Geografia

Nel 1939 le forze armate tedesche entrarono nella città di Praga e venne costituito il Protettorato di Boemia e Moravia. Vennero applicate misure di controllo della stampa, aboliti i partiti politici e i sindacati...

leggi
© 2015-2016 De Agostini Scuola - P.IVA 01792180034 - De Agostini Scuola S.p.A. è certificata UNI EN ISO 9001 da RINA