Programma il futuro: nuovo anno di attività e crowfounding civico per il digitale

15/11/2017

 

L’anno scolastico è iniziato da pochi mesi e fra poche settimane entrerà nel vivo anche il quarto anno di attività per Programma il Futuro, il progetto di MIUR e CINI– Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica – che vede anche quest’anno la presenza di De Agostini Scuola come partner-donatore.

L’obiettivo del programma è quello di estendere il più possibile il pensiero computazionale nelle scuole primarie e secondarie d’Italia attraverso semplici attività di coding da svolgere in classe, lezioni più avanzate, concorsi nazionali e premiazioni.

Quest’anno i numeri degli alunni coinvolti ha superato i 2 milioni, con uno svolgimento medio di 14 ore di informatica per ogni studente. Tutto questo è stato reso possibile dalla partecipazione di oltre 30.000 insegnanti, cresciuti del 12% da aprile 2017 ad oggi.

Insieme alle ormai classiche attività di coding, ai percorsi avanzati, ai concorsi e agli eventi, quest’anno viene lanciata anche una raccolta fondi necessaria per rafforzare Programma il Futuro.

Sul sito sostieni.programmailfuturo.it è possibile fin da ora partecipare al “crowdfunding civico” (caratterizzata dall’hashtag #DONAunaLINEAdiCODICE), necessario per espandere ulteriormente un’attività indispensabile a far sì che ragazze e ragazzi siano protagonisti e creatori del futuro digitale e non consumatori passivi. Programma il Futuro ha reso disponibile alle scuole italiane molti contenuti e servizi per favorire l’insegnamento dell’informatica, ma è necessario fare ancora di più. Il futuro digitale è oggi ed è importante preparare cittadini  e lavoratori competenti con il coinvolgimento di tutti: persone, aziende e istituzioni.

La raccolta fondi è gestita dall’Associazione di Promozione Sociale “APS Programma il Futuro” per conto del CINI ed è ospitata dalla piattaforma TIM WithYouWeDo.

 

© 2015-2017 De Agostini Scuola - P.IVA 01792180034 - De Agostini Scuola S.p.A. è certificata UNI EN ISO 9001 da RINA