CRipassiamo: come ripassare matematica con l'aiuto di Cristiano Ronaldo

26/09/2018

Rientrati in classe, nelle conversazioni sull’estate della classe terza non poteva mancare l’accenno al colpo del calciomercato italiano: l’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus. E proprio grazie a lui e a un articolo della Gazzetta dello Sport del 3 settembre, abbiamo ripassato alcuni concetti matematici studiati durante il passato anno scolastico.

L’articolo era preceduto da un grafico a barre rappresentante il numero di gol segnati da CR7 con il Real Madrid dall’inizio della sua carriera, suddivisi per mese. A fianco tra parentesi si trovava la media mensile dei gol segnati a partita.

In classe ho riportato i dati:

Nel mese di settembre, per esempio, l’attaccante ha segnato in totale 47 gol col Real da quando ha iniziato a giocare nella squadra spagnola, con una media di 0,48 gol a partita.

La domanda è sorta spontanea: ma quante partite ha giocato nei mesi analizzati? Così è stato necessario ripassare il concetto di media aritmetica e determinare la formula inversa che ci serviva.

Ma svolti i primi calcoli si è presentato un nuovo problema: “i risultati sono numeri decimali illimitati, ma il numero di partite giocate deve essere un intero!”. Questo ci ha permesso di tornare sul concetto di approssimazione e così ci siamo divertiti a controllare che i calcoli del giornalista fossero corretti.

A questo è seguito un bel ripasso sugli insiemi numerici N+, Q+ e I+, così ora siamo pronti ad affrontare i numeri relativi sempre partendo da uno spunto fornito dalla Gazzetta… Perché il Chievo, dopo quattro giornate e due pareggi, si trova ultimo in classifica a -1? In tutto questo abbiamo dovuto aiutare i compagni a digiuno di calcio spiegando le regole del gioco ma imparare a esporre le regole non fa mai male, soprattutto se le colleghiamo con la Matematica!

Per finire in bellezza il ripasso abbiamo disegnato alcuni grafici. Gli alunni hanno deciso di creare un istogramma per individuare graficamente il mese in cui Ronaldo ha giocato più partite e di conseguenza abbiamo ripreso i concetti di moda, media e mediana. Possiamo determinarli tutti? Chi sa spiegare perché?

Ho proposto un areogramma circolare riferito alle medie dei gol mensili: “quante superano l’1,15%? Quante sono inferiori allo 0,9%?”… Così ricordiamo come si usa il goniometro e rivediamo ancora le proporzioni, che non potevano mancare nel nostro CRipasso!

In «Matematica e Scienze»

I numeri? Mettiamoli in fila!

10/10/2018 da Paola Morando

Mettere in ordine i numeri, soprattutto se scritti in forme diverse, è un’operazione non banale per molti studenti. D’altra parte gli esercizi su questo argomento sono effettivamente un po’ noiosi, quindi perché non provare con un gioco? Preparate il materiale scrivendo su dei post-it i numeri (tanti quanti i giocatori) che volete che i vostri studenti imparino a confrontare tra loro...

leggi

Il mimo al buio, il telefono multisensoriale e le attività del progetto weDRAW da portare in classe

24/09/2018 da redazione DeaScuola

Chi l’ha detto che aritmetica e geometria sono materie noiose? Un gruppo di ricercatori prova a sfatare questo mito sviluppando nuovi giochi multisensoriali per stimolare i bambini della scuola primaria a scoprire aritmetica e geometria in modo alternativo e divertente...

leggi

Quale INVALSI per l’ultimo anno di scuola secondaria di secondo grado?

19/09/2018 da Giorgio Bolondi

L’Esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione – la Maturità, per usare il termine comune e familiare – vive da alcuni anni un periodo in cui regna l’incertezza. Una prima ipotesi di buon senso voleva che l’Esame venisse riorganizzato (ridisegnato?) nel momento in cui la prima coorte di studenti che aveva frequentato fin dall’inizio il secondo ciclo riformato, con i nuovi indirizzi, le nuove Indicazioni Nazionali e le nuove Linee Guida, fosse giunta al termine del percorso...

leggi
© 2015-2018 De Agostini Scuola - P.IVA 01792180034 - De Agostini Scuola S.p.A. è certificata UNI EN ISO 9001 da RINA