"La matematica nella società in rapida evoluzione". Aperte le iscrizioni al Convegno UMI - CIIM per gli insegnanti di matematica

06/09/2017

Malgrado gli enormi sforzi profusi dagli insegnanti, la matematica continua a essere una delle discipline più ostiche per i ragazzi.

Per supportare gli insegnanti di matematica, continua anche quest’anno la collaborazione di De Agostini Scuola con l’Unione Matematica Italiana (U.M.I. – C.I.I.M.).

Il 6-7-8 Ottobre l’Unione Matematica Italiana (U.M.I.) e la Commissione Italiana per l’Insegnamento della Matematica (C.I.I.M., commissione permanente dell’U.M.I.) organizzano a Bari il 34esimo convegno rivolto a insegnanti di matematica del primo e secondo ciclo dal tema: “La matematica nella società in rapida evoluzione. Guardare al passato per le sfide del presente e del futuro.”

Il convegno sarà organizzato a Bari nei giorni 6, 7 e 8 ottobre 2017 (i lavori inizieranno la mattina del 6 e termineranno la mattina dell’8) presso il Campus Universitario di Bari e proporrà conferenze, tavole rotonde, discussioni di gruppo e laboratori tematici alternando sessioni plenarie e sessioni in parallelo. L’UMI è ente riconosciuto dal MIUR e accreditato per la formazione e aggiornamento del personale della scuola.

Il programma del Convegno (che potete consultare qui) è organizzato in sessioni plenarie, articolate in conferenze singole, spazi tematici, una tavola rotonda, e sessioni  parallele che prevedono spazi di approfondimento e laboratori.
Per le sessioni  parallele, seguendo la tradizione dei convegni UMI-CIIM, anche per il XXXIV Convegno la Commissione intende presentare un’ampia offerta di laboratori rivolti agli insegnanti della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e di secondo grado.

Al momento dell’iscrizione ciascun partecipante potrà scegliere per ognuna delle tre sessioni parallele lo spazio di approfondimento o il laboratorio al quale partecipare. 
I laboratori sono a numero chiuso, raggiunto il numero massimo di iscrizioni per un laboratorio le prenotazioni per quel laboratorio verranno sospese.

Sempre dalla collaborazione DeA Scuola  – U.M.I. – C.I.I.M. è nata “Nuove convergenze”, una collana interamente dedicata ai problemi dell’insegnamento della matematica nei diversi cicli scolastici.
Libri in grado di coniugare il rigore e la precisione, che tanto spaventano, con gli aspetti psicologici, sociali e relazionali dei singoli, per poter aiutare fattivamente chi ogni giorno deve inventarsi sempre nuove strategie per motivare i ragazzi e gestire le loro difficoltà con successo.

 
I titoli della collana Nuove Convergenze sono:
Come risolvere i problemi di matematica
Matematica e Letteratura
Pentole, Ombre, Formiche
Il Flauto di Hilbert

> Vai alla collana

 

 

In «Matematica e Scienze»

Il mimo al buio, il telefono senza fili multisensoriale e le attività del progetto weDRAW da portare in classe

24/09/2018 da redazione DeaScuola

Chi l’ha detto che aritmetica e geometria sono materie noiose? Un gruppo di ricercatori prova a sfatare questo mito sviluppando nuovi giochi multisensoriali per stimolare i bambini della scuola primaria a scoprire aritmetica e geometria in modo alternativo e divertente...

leggi

Quale INVALSI per l’ultimo anno di scuola secondaria di secondo grado?

19/09/2018 da Giorgio Bolondi

L’Esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione – la Maturità, per usare il termine comune e familiare – vive da alcuni anni un periodo in cui regna l’incertezza. Una prima ipotesi di buon senso voleva che l’Esame venisse riorganizzato (ridisegnato?) nel momento in cui la prima coorte di studenti che aveva frequentato fin dall’inizio il secondo ciclo riformato, con i nuovi indirizzi, le nuove Indicazioni Nazionali e le nuove Linee Guida, fosse giunta al termine del percorso...

leggi

Per iniziare bene… giochiamoci su!

11/09/2018 da Paola Morando

Eccoci qua, pronti per ricominciare. Tra qualche giorno saremo di nuovo in classe, di fronte a ragazzi più abbronzati, più alti, forse anche più maturi di quelli che abbiamo lasciato a giugno, ma non facciamoci illusioni: dai più silenziosi ai più irrequieti, sono tutti ancora con la testa in vacanza! Sappiamo per esperienza che ci vorranno almeno un paio di settimane per riuscire a ottenere tutti i libri, i quaderni e soprattutto tutti i cervelli accesi ed è quindi perfettamente inutile accanirsi nel disperato tentativo di iniziare da subito a svolgere il programma...

leggi
© 2015-2018 De Agostini Scuola - P.IVA 01792180034 - De Agostini Scuola S.p.A. è certificata UNI EN ISO 9001 da RINA